Archivi tag: vermifugo

Curcuma_longa

Curcuma

L’olio essenziale di curcuma è molto ricco di tumeroni con potenti proprietà anti-ossidanti, è un olio efficace per trattamenti anti-età e dalla profumazione gradevole in ogni occasione.
Curcuma longa

In questo articolo tratterò l’olio essenziale di curcuma: Carcuma longa. Continua a leggere

citrus-bergamia

Bergamotto

L’olio essenziale di bergamotto, rinomato per le sue proprietà calmanti e purificanti, viene utilizzato per il trattamento delle pelli grasse. Il suo aroma fresco e fruttato rasserena lo spirito e purifica l’aria della casa donando allegria e buon umore, aiutando inoltre a trattare le dipendenze. Citrus bergamiaIn questo articolo tratterò l’olio essenziale di Bergamotto: Citrus bergamia. Continua a leggere

Allium-sativum

Aglio

L’olio essenziale di Aglio ha un’aroma forte e caratteristico che concentra i principi attivi dell’aglio che sono benefici per la salute e l’organismo; è inoltre molto efficace nell’eliminare le larve di insetto.
Allium sativum L.

In questo articolo tratterò l’olio essenziale di AglioAllium sativum. Continua a leggere

Cajeput Melaleuca-cajuputii-leucadendron

Cajeput

L’olio essenziale di cajeput è un purificante e è molto efficace contro le infezioni delle vie respiratorie, per il quale viene usato in massaggio sul torace. E’ inoltre un decongestionante venoso e un tonico della pelle.

E’ una pianta melaleuca derivante dalla famiglia delle mirtacee, e come altri oli essenziali derivanti da tale famiglia, come ad esempio il tea tree, nelle sue note conserva potenti proprietà antisettiche utili per combattere e prevenire la malattie infettive. Continua a leggere

Finocchio dolce Foeniculum-vulgare-var-dulce

Finocchio dolce

L’olio essenziale di finocchio dolce regola il ciclo mestruale, ne allevia i dolori e riduce i disturbi della menopausa applicato sul basso ventre diluito in un olio vegetale. E’ molto efficace anche contro la cellulite.

Il termine finocchio deriva dal latino “foenum”, fieno, a causa della sottigliezza delle sue foglie e del suo profumo.

Insieme all’anice, al carvi e al cumino, il finocchio compone le “quattro semenze calde“, vale a dire dei semi che, assunti tramite tisane, o masticati crudi, venivano utilizzati sin dall’antichità per le loro proprietà digestive, antifermentative e carminative. Continua a leggere