Archivi tag: sudorifero

Lavanda di provenza Lavandula-angustifolia

Lavanda di Provenza

L’olio essenziale di lavanda di provenza è un calmante e un sedativo, favorisce il sonno, riduce lo stress, le emicranie e i dolori muscolari. Viene utilizzato spesso anche in caso di problemi cutanei tipo acne, psoriasi, eczema, ecc e per rigenerare la pelle.

Nei terreni pietrosi e soleggiati superiori agli 800 metri di quota, troviamo la lavanda di provenza o lavanda montana, la quale contiene un maggior contenuto di acetato di linalile, un olio essenziale più pregiato e più finemente profumato rispetto ai suoi simili cresciuti in un ambiente più basso e in un luogo più umido. Continua a leggere

Cajeput Melaleuca-cajuputii-leucadendron

Cajeput

L’olio essenziale di cajeput è un purificante e è molto efficace contro le infezioni delle vie respiratorie, per il quale viene usato in massaggio sul torace. E’ inoltre un decongestionante venoso e un tonico della pelle.

E’ una pianta melaleuca derivante dalla famiglia delle mirtacee, e come altri oli essenziali derivanti da tale famiglia, come ad esempio il tea tree, nelle sue note conserva potenti proprietà antisettiche utili per combattere e prevenire la malattie infettive. Continua a leggere

Rosmarino verbenone Rosmarinus officinalis verbenone

Rosmarino verbenone

L’olio essenziale di rosmarino verbenone è noto per le sue proprietà rigeneranti e benefiche sul fegato. E’ inoltre un cicatrizzante e battericida, oltre ad essere un ingrediente dei trattamenti contro l’acne, l’eczema, le smagliature e le cicatrici.

E’ una pianta che da sempre è fonte di miti, leggende e tradizioni che hanno dato origine ad un gran numero di medicamenti. Il rosmarino con chemiotipo a verbenone, stimola la produzione e il flusso della bile nel caso di difficoltà digestive nel fegato e nella cistifellia. In ogni caso è sconsigliato un uso eccessivo, vista la presenza, come nel suo fratello chemiotipo a canfora, di chetoni. Continua a leggere

Eupatorio

Eupatorium cannabinum L.
Eupatorium Cannabinum L.

L’eupatorio, era già conosciuto nell’antichità principalmente per le sue capacità di stimolare la funzionalità epatica e dell’apparato digerente, ma solo a partire dall’ottocento alcuni ricercatori riscoprirono le sue molte altre proprietà andate perdute.

Descrizione della pianta

Ti sarà di certo capitato di vedere l’Eupatorio in qualche tua camminata, vicino a casa, vicino ad un fiume, ecc. poichè è molto comune, ma anche se queste informazioni non sono una vera e propria guida per la sua ricerca, non ti preoccupare, perchè a breve farò un video tutorial sul suo riconoscimento in natura, nel quale ti mostrerò tutti i passaggi che qui trovi descritti. Continua a leggere

bacche di ginepro Juniperus communis

Bacche di Ginepro

L’olio essenziale di ginepro è un ottimo anti-infiammatorio, anti-reumatico, anti-dolorifico, allevia i dolori reumatici, e si utilizza anche contro la cellulite e la ritenzione idrica. E’ inoltre un energetico, restituisce forza e coraggio.
Il ginepro, una pianta luminosa, prospera e vigorosa, che è stata utilizzata per scopi terapeutici, medicinali e propiziatori da molte civiltà e popolazioni fin dall’antichità. Continua a leggere

Rosmarino canfora Rosmarinus-officinalis-camphre

Rosmarino canfora

L’olio essenziale di rosmarino canfora è decontratturante ed indicato contro i crampi e gli slogamenti, oltre che per preparare i muscoli allo sforzo. E’ utilizzato diluito in un olio vegetale e massaggiato per alleviare i disturbi circolatori e i reumatismi.

E’ una pianta che da sempre è fonte di miti, leggende e tradizioni che hanno dato origine ad un gran numero di medicamenti. Continua a leggere