Archivi tag: colite spastica

Elettaria-Cardamomum

Cardamomo

L’olio essenziale di cardamomo è noto per ridurre ed assorbire i gas in eccesso presenti nello stomaco, viene utilizzato spesso diluito in un olio vegetale per essere applicato con massaggio sul ventre, dove ha un potere stimolante dell’appetito. Oltre a questo è un espettorante, decongestionante per le vie respiratorie utilizzato come unguento massaggiandolo sul torace e sulla schiena.

Elettaria cardamomum

In questo articolo tratterò l’olio essenziale di Cardamomo: Elettaria cardamomum. Continua a leggere

pimpinella anisum

Anice

L’olio essenziale di anice è rinomato per essere anti-spasmodico, benefico per regolare il ciclo mestruale ed alleviare i dolori e ridurre i distrubi della menopausa. L’unguento in genere si applica sull’addome.
pimpinella anisum In questo articolo tratterò l’olio essenziale di AnicePimpinella anisum. Continua a leggere

bacche di ginepro Juniperus communis

Bacche di Ginepro

L’olio essenziale di ginepro è un ottimo anti-infiammatorio, anti-reumatico, anti-dolorifico, allevia i dolori reumatici, e si utilizza anche contro la cellulite e la ritenzione idrica. E’ inoltre un energetico, restituisce forza e coraggio.
Il ginepro, una pianta luminosa, prospera e vigorosa, che è stata utilizzata per scopi terapeutici, medicinali e propiziatori da molte civiltà e popolazioni fin dall’antichità. Continua a leggere

Finocchio dolce Foeniculum-vulgare-var-dulce

Finocchio dolce

L’olio essenziale di finocchio dolce regola il ciclo mestruale, ne allevia i dolori e riduce i disturbi della menopausa applicato sul basso ventre diluito in un olio vegetale. E’ molto efficace anche contro la cellulite.

Il termine finocchio deriva dal latino “foenum”, fieno, a causa della sottigliezza delle sue foglie e del suo profumo.

Insieme all’anice, al carvi e al cumino, il finocchio compone le “quattro semenze calde“, vale a dire dei semi che, assunti tramite tisane, o masticati crudi, venivano utilizzati sin dall’antichità per le loro proprietà digestive, antifermentative e carminative. Continua a leggere