Mandorle dolci Prunus dulcis

Mandorle dolci

L’olio vegetale di mandorle dolci noto fin dall’antichità per le sue proprietà lenitive e addolcenti per le pelli irritate e disidratate. E’ molto utilizzato per i trattamenti al seno e alle mani, oltre ad essere indicato per tutti i tipi di pelle.

Bentornato caro lettore,

In questo articolo tratterò l’olio vegetale di Mandorle dolci:
Prunus dulcis.

NOTA: quando compri un olio vegetale ti raccomando di leggere sempre gli ingredienti (INCI) per verificare che non ci siano profumazioni, per essere sicuro che sia olio puro e non diluito, e senza altri componenti non necessari.
L’olio vegetale naturale al 100% deve essere puro in quanto molto spesso capita che i vari oli vengano profumati per nascondere un profumo sgradevole, causato dall’utilizzo di parti non perfette.

In questi articoli dedicati agli oli vegetali troverai le loro caratteristiche principali per i capelli, la pelle, ecc. oltre che le loro composizioni, le loro proprietà, le indicazioni d’uso e molto altro.

Bene, cominciamo…

procedura di ottenimento

Come viene ottenuto l’olio vegetale di mandorla dolce?

L’olio vegetale di mandorle dolci viene ottenuto mediante una spremitura a freddo dalle mandorle. Si presenta come un olio liquido fluido, con una colorazione giallo chiaro e una profumazione dolce.

Presentando un coefficiente di saponificazione di 189-196 e una densità di 0,91 – 0,92 viene considerato un olio leggero, per cui, per aumentare la sua penetrabilità nella pelle ti consiglio di mescolarlo con un olio leggerissimo.

composizione biochimica

Qual è la sua composizione biochimica?

Quella che vi sto per dare è una composizione biochimica generale poichè ogni olio presenta dei valori leggermente differenti, per questo motivo ti riporto una composizione media in ordine decrescente di percentuale dei costituenti più importanti:

  • acido linoleico (omega 6) – 26.56%;
  • acido palmitico – 7.88%;
  • acido oleico (omega 9) – 65.19%;
  • acido stearico – 2.80%;

oltre a:

  • fitosteroli;
  • triacilgliceroli;
  • Alcoli triterpenici.

Lista delle proprietà principali per la pelle:
  • Emolliente: ammorbidisce e nutre la pelle in profondità;
  • Ammorbidente: Rende la pelle morbida e liscia;
  • Rigenerante cutaneo: aiuta il processo di riparazione della pelle;
  • Anti-smagliature: Aiuta a prevenire le smagliature;
  • Lenitivo: Tratta il prurito e le irritazioni.
Vediamo un po più da vicino queste proprietà:
  • Tratta le pelli secche e molto secche;
  • Tratta le pelli danneggiate e delicate;
  • Tratta le irritazioni e le ustioni
  • Tratta i piccoli tagli, aiutandone la cicatrizzazione;
  • Tratta le smagliature

proprietà per i capelli

Lista delle proprietà principali per i capelli:

  • Nutriente: nutre a fondo i capelli e le unghie;
  • Emoliente: ammorbidisce e previene la disidratazione dei capelli;
  • Tonificante: tonifica la forma dei capelli e il cuoio capelluto;
  • Rivitalizzante: rivitalizza e restituisce luminosità ai capelli spenti e danneggiati;
  • Anti-forfora: tratta la forfora.

E’ molto indicato per:

  • Capelli molto secchi e rovinati;
  • Capelli fragili e con le doppie punte;
  • Ideale per i capelli con colorazioni;
  • Capelli che presentano forfora.

Precauzioni

  • Alcuni medici sostengono che l’applicazione di olio di mandorle dolci durante la gravidanza possa causare una sensibilizzazione alle arachidi nel futuro bambino, per questo motivo è consigliato alternare il suo utilizzo con un altro olio vegetale o burro vegetale;
  • Dato il suo potenziale allergico, si sconsiglia il suo utilizzo su persone che hanno una sensibilità o allergia alle noci;
  • Come regola generale, fai sempre un test allergenico sul gomito, almeno 48 ore prima di utilizzarlo.

 

Se ti è piaciuto l’articolo ricordati di mettere “mi piace” e di seguire gli altri articoli.

Al prossimo articolo!
Diego C.

 

(fonte immagine: agronotizie.imagelinenetwork.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *