12 candele profumate che fanno bene all’apparato respiratorio

le candele profumateLe candele vengono utilizzate da moltissime persone principalmente per il loro caratteristico calore che riescono ad infondere in qualsiasi ambiente. Che si tratti di una cena romantica, una serata tranquilla, un bagno rilassante, ecc, le candele svolgono la loro indispensabile funzione rigenerativa per il corpo e la mente.

Ma se invece di accendere una semplice candela dal profumo neutro imparassi a crearti una candela dall’essenza perfetta per ogni occasione?

Gli oli essenziali generano attraverso l’olfatto una reazione cerebrale in meno di 2 secondi, la quale può avere degli effetti molto benefici sull’umore dell’individuo e contribuire inoltre a trattare malesseri e persino dolori fisici se utilizzati sapientemente.

per l'apparato respiratorio

Gli oli essenziali sono particolarmente utili in caso di affezioni dell’apparato respiratorio.

Molti dei rimedi più attivi allo scopo, come ad esempio l’olio essenziale di Eucalipto globulus, sprigionano potenti vapori che, una volta inalati, aiutano ad espellere i depositi di muco oltre a sciogliere il catarro, mentre quelli più delicati aiutano e facilitano la respirazione.

Come fare candele profumate

Le idee per le candele che ti propongo qui sotto, puoi realizzarle sciogliendo a bagno maria della cera di soja, dopo di che, quando è completamente sciolta, la togli la fuoco e continuando a tenerla mescolata gli aggiungi gli oli essenziali nelle dosi riportate qui sotto. Ah! prima di farle solidificare in uno stampo ricordati di metterci uno stoppino!

Logicamente se vuoi preparare una candela più grande, basta che moltiplichi le dosi qui sotto riportate, ad esempio:

  • Se vuoi fare una candela per l’asma da 200 ml: aggiungerai 40 gocce di lavanda e 20 gocce di cedro a 200 ml di cera.

Se le informazioni qui riportate non ti sembrano sufficienti come spiegazione per la creazione di una candela artigianale, non ti preoccupare perchè presto pubblicherò un altro articolo spiegandoti la procedura passo passo, per il momento potrai utilizzare le dosi riportate qui sotto semplicemente in un aromatizzatore per ambienti.

Ma come mai la cera di soja e non la paraffina che costa meno?

In primo luogo io preferisco sempre i prodotti naturali, per cui non me ma sento di creare ricette con l’utilizzo della paraffina;
In secondo luogo, le candele di cera di soja hanno un punto di fusione molto basso, e quindi ricoprono una duplice funzione:

  • Prima candela per creare un’atmosfera;
  • Successivamente puoi utilizzarne la cera disciolta, facendola gocciolare sulle mani, come una vera e propria crema corpo o lozione da massaggio.

la candela perfetta per...

… il trattamento dell’asma:

Se soffri di asma, ti può aiutare tener aromatizzato l’ambiente con una candela da 20 ml realizzata con:

  • Lavanda di provenza: 4 gocce; 
  • Cedro atlas: 2 gocce.

Oppure:

  • Incenso: 4 gocce; 
  • Cedro atlas: 2 gocce.
… il trattamento dell’influenza e del raffreddore:

Se ti capita di avere l’influenza o il raffreddore, ti può aiutare tener aromatizzato l’ambiente con una candela da 20 ml realizzata con:

  • Tea tree: 2 gocce; 
  • Pepe nero: 2 gocce;
  • Bergamotto: 2 gocce.

Oppure:

  • Tea tree: 3 gocce; 
  • Eucalipto globulus: 3 gocce.
… il trattamento della bronchite:

Se ti capita di avere delle infezioni respiratorie in seguito a raffreddori o influenze, ti può aiutare aromatizzare l’ambiente accendendo una candela da 20 ml due volte al giorno, realizzata con:

  • Tea tree: 4 gocce;
  • Cedro atlas: 4 gocce.

Oppure:

  • Tea tree: 5 gocce; 
  • Eucalipto globulus: 5 gocce.
… il trattamento della sinusite:

Se ti capita di avere i seni nasali intasati e doloranti, ti può aiutare aromatizzare l’ambiente accendendo una candela da 20 ml due volte al giorno realizzata con:

  • Tea tree: 4 gocce; 
  • Menta piperita: 2 gocce.

Oppure:

  • Tea tree: 6 gocce; 
  • Limone: 4 gocce.
… il trattamento della tosse secca: 

Se ti capita di avere fastidio seguito da irritazione, ti può aiutare aromatizzare l’ambiente accendendo una candela da 20 ml tre o quattro volte al giorno realizzata con:

  • Cedro atlas: 4 gocce; 
  • Sandalo: 2 gocce.
… il trattamento della tosse grassa:

Se ti capita di avere della tosse seguita da catarro, ti può aiutare aromatizzare l’ambiente accendendo una candela da 20 ml tre o quattro volte al giorno realizzata con:

  • Tea tree: 4 gocce; 
  • Eucalipto globulus: 4 gocce; 
  • Menta piperita: 2 gocce.
… il trattamento delle infezioni della gola:

Se ti capita di avere dolore a difficoltà a deglutire, ti può aiutare aromatizzare l’ambiente accendendo una candela da 20 ml tre o quattro volte al giorno realizzata con:

  • Sandalo: 10 gocce.
… il trattamento della tonsillite:

Se ti capita di avere un’infiammazione delle tonsille, seguite da mal di testa, febbre, mal di orecchie, ti può aiutare aromatizzare l’ambiente accendendo una candela da 20 ml tre o quattro volte al giorno realizzata con:

  • Tea tree: 3 gocce;
  • Eucalipto globulus: 3 gocce.
… il trattamento della pertosse:

Ti può aiutare aromatizzare l’ambiente accendendo una candela da 20 ml tre o quattro volte al giorno realizzata con:

  • Eucalipto globulus: 3 gocce; 
  • Cedro atlas: 3 gocce.
… il trattamento della rinite allergica:

Se ti capita di avere una reazione allergica del naso e delle vie respiratorie causata da polline, polvere, o altro, ti può aiutare aromatizzare l’ambiente accendendo una candela da 20 ml per la durata necessaria, realizzata con:

  • Lavanda di provenza: 4 gocce; 
  • Menta piperita: 2 gocce. 
… il trattamento del catarro cronico:

Se ti capita di avere una costantemente catarro, segno di una possibile deficienza immunitaria e scarsa espettorazione, ti può aiutare aromatizzare l’ambiente accendendo una candela da 20 ml tre o quattro volte al giorno realizzata con:

  • Rosmarino: 2 gocce; 
  • Menta piperita: 2 gocce. 
… il trattamento della laringite: 

Se ti capita di avere un’infiammazione delle corde vocali causata da un’infezione che spesso si manifesta con tosse e talvolta con afonia, ti può aiutare aromatizzare l’ambiente accendendo una candela da 20 ml due o tre volte al giorno realizzata con:

  • Tea tree: 2 gocce; 
  • Eucalipto globulus: 2 gocce; 
  • Sandalo: 2 gocce.

Precauzioni

Ecco qui una lista delle cose che dovresti sempre tenere a mente utilizzando queste ricette:

  • Sono ricette aromaterapiche che non hanno lo scopo di trattare a fondo il disturbo, ma sono delle sinergie che aiutano in maniera più o meno efficace lo stato di salute;
  • Le seguenti ricette non sostituiscono dei rimedi veri e propri per il trattamento dei suddetti disturbi;
  • Se il trattamento è rivolto a bambini con etàinferiore ai 6 anni, dimezza le dosi sopra indicate.

 

Se ti è piaciuto l’articolo ricordati di mettere “mi piace” e di seguire gli altri articoli.

Al prossimo articolo!
Diego C.

 

(fonte immagine: www.fareacasa.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *