Archivi categoria: Piante officinali

Ilex aquifolium

Agrifoglio

Ilex aquifolium L. Ilex aquifolium L.

L’agrifoglio nonostante abbia molte proprietà viene utilizzato principalmente come febbrifugo, antireumatico ed antiartritico assunto per via orale.

Descrizione della pianta L’agrifoglio ama i boschi di tutta italia, quindi non è difficile trovarlo nelle passeggiate in natura sia nelle zone submontane che in quelle montane, anche se è più frequente al nord. Se nn ti è mai capitato di vederlo in natura ti sarà di certo capitato di vederlo coltivato in un giardino piuttosto che addobbato in alcune case durante il periodo natalizio.

Nonostante sia comune, e queste informazioni non sono una vera e propria guida per la sua ricerca, non ti preoccupare, perchè a breve farò un video tutorial sul suo riconoscimento in natura, nel quale ti mostrerò tutti i passaggi che qui trovi descritti. Continua a leggere

Allium ursinum

Aglio orsino

Allium ursinum L. Allium ursinum L.

L’aglio orsino nonostante abbia circa le stesse proprietà dell’aglio comune, si differenzia principalmente per l’utilizzo crudo nelle insalate delle sue parti aeree le quali conferiscono prevalentemente un’azione depurativa. Descrizione della pianta L’aglio orsino ama i boschi umidi ed ombreggiati, principalmente del nord italia, anche se lo puoi trovare facilmente sulle Madonie in Sicilia. A volte capita di trovare dei tappeti erbosi creati di questo particolare aglio, a lato di ruscelli che si inoltrano in boschi densi.

Nonostante sia comune, e queste informazioni non sono una vera e propria guida per la sua ricerca, non ti preoccupare, perchè a breve farò un video tutorial sul suo riconoscimento in natura, nel quale ti mostrerò tutti i passaggi che qui trovi descritti. Continua a leggere

Allium-sativum

Aglio

Allium sativum L. Allium sativum L.

All’aglio sono state attribuite moltissime proprietà anche se le più utilizzate e valide sono principalmente 2:

  • Quella ipotensiva;
  • E quella disinfettante intestinale.

Oltre a queste due rinomate proprietà, in maniera minore ne troviamo altre due e rispettivamente:

  • Proprietà espettorante;
  • Proprietà antisettica respiratoria.

Per finire, un’altra proprietà molto importante è rappresentata dalla sua azione rubefacente, la quale ha meritato solamente il terzo posto per via della cautela che bisogna porre per effettuare questo tipo di trattamento.

Descrizione della piantaL’aglio è stato importato dalle regioni desertiche dell’Asia centrale, e nonostante venga coltivato in quasi tutti gli orti e su scala industriale per via del suo forte utilizzo in cucina, lo si trova molto raramente allo stato spontaneo
Nonostante sia molto comune negli orti, e queste informazioni non sono una vera e propria guida per la sua ricerca, non ti preoccupare, perchè a breve farò un video tutorial sul suo riconoscimento, nel quale ti mostrerò tutti i passaggi che qui trovi descritti. Continua a leggere

Achillea moscata wulf.

Achillea Moscata

Achillea moscata wulf. Achillea Moscata Wulf.

L’achillea moscata è una delle piante maggiormente utilizzate dell’industria liquoristica, utilizzata come insostituibile e pregiato aromatico nei liquori di erbe, nel genepi, negli elisir medicinali oltre che negli amari digestivi e aperitivi. Descrizione della pianta L’achillea moscata vive nelle zone sassose e rocciose della regione alpina estesa dal Piemonte fino al Friuli in un’altitudine compresa tra i 1400 e i 3000 m.
Nonostante sia abbastanza comune, e queste informazioni non sono una vera e propria guida per la sua ricerca, non ti preoccupare, perchè a breve farò un video tutorial sul suo riconoscimento in natura, nel quale ti mostrerò tutti i passaggi che qui trovi descritti. Continua a leggere

Acetosella-oxalis_acetosella

Acetosella

Oxalis acetosella
Oxalis acetosella L.

L’acetosella sebbene sia di una famiglia del tutto diversa dall’Acetosa, ha degli utilizzi simili, in particolare grazie alle sue proprietà diuretiche e depurative.
Descrizione della pianta

L’acetosella vive nelle zone montane e submontane fino ad un’altezza di 2000 m, anche se sporadicamente cresce un po in tutta italia. La sua caratteristica più curiosa è rappresentata dalla sostanza che si può estrarre, utilizzata moltissimo per la pulizia dei tessuti, per togliere le macchie di inchiostro dagli abiti, ecc.

Se abiti fuori città ti sarà di certo capitato di vederla in qualche tua camminata in qualche bosco ombreggiato e umido.

Nonostante sia abbastanza comune, e queste informazioni non sono una vera e propria guida per la sua ricerca, non ti preoccupare, perchè a breve farò un video tutorial sul suo riconoscimento in natura, nel quale ti mostrerò tutti i passaggi che qui trovi descritti. Continua a leggere

Acetosa - Rumex acetosa

Acetosa

Rumex acetosa
Rumex Acetosa L.

L’acetosa, veniva e viene utilizzata principalmente per il trattamento dello scorbuto, vale a dire un affezione che colpisce gli individui che presentano una carenza di vitamina C. Nonostante però abbia alcune applicazioni medicinali, bisogna fare attenzione perché a dosi eccessive può causare avvelenamento.

Descrizione della pianta

L’acetosa è una delle piante più comuni e la puoi trovare comodamente in tutta Italia, indistintamente dal mare alla montagna.

Ti sarà di certo capitato di vederla in qualche tua camminata, vicino a casa, vicino ad un corso d’acqua, o in campi coltivati piuttosto che nei pascoli o nei boschi radi.

Nonostante sia molto comune, e queste informazioni non sono una vera e propria guida per la sua ricerca, non ti preoccupare, perchè a breve farò un video tutorial sul suo riconoscimento in natura, nel quale ti mostrerò tutti i passaggi che qui trovi descritti. Continua a leggere

Acero campestre - Acer campestre

Acero campestre

Acer campestre
Acer campestre L.

Dell’Acero campestre viene utilizzata principalmente la corteccia dei nuovi rametti, per le sue proprietà astringenti.

Descrizione della pianta

L’acero campestre è una pianta che occupa una vastissima estensione, vale a dire dall’Europa fino all’Asia occidentale, mentre in italia vive dappertutto seppur sporadicamente ad eccezione dell’estremo sud.

Ti sarà di certo capitato di vederlo in qualche tua camminata su terreni freschi non molto umidi in posizione di mezz’ombra o all’interno di vigneti, dove viene utilizzato come albero tutore lungo i filari.

Nonostante sia abbastanza comune, e queste informazioni non sono una vera e propria guida per la sua ricerca, non ti preoccupare, perchè a breve farò un video tutorial sul suo riconoscimento in natura, nel quale ti mostrerò tutti i passaggi che qui trovi descritti. Continua a leggere

Abete rosso - Picea abies

Abete Rosso

Picea Abies
Picea Abies L.

L’abete rosso, ha le proprietà molto simili a quelle dell’abete bianco, difatti, le informazioni e le ricette qui riportate sono valide per entrambi, ponendo la preferenza di raccolta semplicemente in relazione alla facilità di reperimento.

Descrizione della pianta

L’abete rosso è una delle piante più comuni e lo puoi trovare comodamente in tutta Europa, dalla scandinavia ai balcani. In Italia lo trovi sulle alpi e gli appennini settentrionali, dove compone ampie foreste dagli 800 fino ai 2000 m circa.

Ti sarà di certo capitato di vederlo in qualche tua camminata, vicino a casa, vicino ad un fiume, o in ultima ipotesi in qualche casa durante le festività natalizie, dato che è per tradizione l’albero di Natale.

Nonostante sia molto comune, e queste informazioni non sono una vera e propria guida per la sua ricerca, non ti preoccupare, perchè a breve farò un video tutorial sul suo riconoscimento in natura, nel quale ti mostrerò tutti i passaggi che qui trovi descritti. Continua a leggere

Eupatorio

Eupatorium cannabinum L.
Eupatorium Cannabinum L.

L’eupatorio, era già conosciuto nell’antichità principalmente per le sue capacità di stimolare la funzionalità epatica e dell’apparato digerente, ma solo a partire dall’ottocento alcuni ricercatori riscoprirono le sue molte altre proprietà andate perdute.

Descrizione della pianta

Ti sarà di certo capitato di vedere l’Eupatorio in qualche tua camminata, vicino a casa, vicino ad un fiume, ecc. poichè è molto comune, ma anche se queste informazioni non sono una vera e propria guida per la sua ricerca, non ti preoccupare, perchè a breve farò un video tutorial sul suo riconoscimento in natura, nel quale ti mostrerò tutti i passaggi che qui trovi descritti. Continua a leggere